MotoGP

“Vale mi ha firmato il casco di Misano”: promessa mantenuta alla 100Km dei Campioni

- Sul casco che Valentino Rossi ha lanciato a Misano adesso c’è anche l’autografo del 46. “Nei giorni scorsi ho ricevuto un invito per la 100km dei Campioni ed è al Ranch che Valentino Rossi ha mantenuto la sua promessa” – ci ha detto il fortunato proprietario, Michele Quirini, che ha vissuto “in prima fila” l’evento di Tavullia

Promessa mantenuta: Valentino Rossi ha firmato il casco lanciato a Misano Adriatico al fortunato tifoso che se lo è ritrovato tra le mani. E a raccontarcelo è stato proprio lui, Michele Quirini, fabrianese e, da un paio di mesi, possessore di un cimelio sportivo che in pochi al mondo non vorrebbero custodire. “Sì sì, Valentino Rossi ha mantenuto la promessa e non avevo nessun dubbio che lo avrebbe fatto – ci ha detto questa mattina al telefono, quando lo abbiamo contattato dopo aver saputo che sabato e domenica anche lui era tra i pochi ospiti del Ranch per la 100Km dei Campioni – Quel giorno a Misano, come si vede da molti filmati, lui ha lanciato il casco e poi ha fatto un gesto in cui dice ‘dopo lo firmo’, così, dopo qualche giorno in cui mi sono ritrovato subissato da un clamore inaspettato e in cui ho potuto prendere realmente coscienza di quanto sono stato fortunato, mi sono messo in contatto con il fan club per capire se e cosa avrei dovuto fare. Sono stati gentilissimi e mi hanno detto che si sarebbero fatti sentire a breve e nelle scorse settimane mi è arrivato un invito per la 100km dei Campioni. Non mi sembrava vero, invece lo era”.

 

L’evento di Tavullia, quindi, è diventato l’occasione per mantenere una promessa, con Michele che non si è certo fatto scappare l’opportunità di essere tra gli ospiti del Ranch e di incontrare Valentino Rossi e tutti i campioni che hanno partecipato alla due giorni della VR46. “E’ stata una esperienza pazzesca – ci ha raccontato ancora Michele – Ho riso come un matto, perché lì si respira davvero un clima di una genuinità incredibile. Amici che giocavano, anche se giocavano sul serio e senza risparmiarsi sportellate tutt’altro che amicali. Bellissimo, non lo so se sono capace di descrivere cosa è davvero il Ranch e, soprattutto, cosa è davvero la 100Km dei Campioni.  Il casco? Sì, ovviamente Vale ha mantenuto la promessa e adesso c’è pure la sua firma. Ora voglio trovare un modo per condividerlo con altri appassionati, per ridistribuire in un certo senso la fortuna che ho avuto quel giorno a Misano. Stavo facendo un filmato con il telefonino, tutto avrei pensato tranne che quel casco sarebbe letteralmente piovuto tra le mie mani.  In tanti mi chiedono se lo venderò o se l’ho fatto valutare, ma la risposta in entrambi i casi è no: a venderlo non ci penso nemmeno e di farlo valutare non me ne importa niente, perché certi oggetti hanno un valore che va ben oltre il denaro. L’unica cosa che mi piacerebbe poter fare è condividerlo”.

Condivisione, quindi, che poi è anche lo spirito del Ranch e della 100Km dei Campioni, per una due giorni che è stata seguita dai media di settore come si seguirebbe un vero gran premio e che, per la cronaca, si è conclusa con Valentino Rossi e Luca Marini sul gradino più alto del podio, a sollevare due prosciutti come ambiti trofei e con una collana di salsicce al posto del più tradizionale, ma meno utile, alloro. Luca Marini e Valentino Rossi s’erano spartiti il primo e il secondo posto, invece, nella giornata precedente, con la sfida singola all’americana che ha fatto da preludio alla gara a coppie di ieri, il cui podio è stato completato da Manzi con Bartolini e da Pasini con Baldassarri. Nell'immagine di seguito la classifica della gara a coppie, con la decima piazza di Dennis Foggia con un Jorge Lorenzo che, a quanto pare, è tutt’altro che arrugginito dopo due anni in cui non saliva in moto.

  • Kyko72, Genova (GE)

    Gran c*** ma gli unici che veramente possono essere autorizzati a provare invidia sono quelli che erano in grandinata e che magari questo casco se lo sono visto passare a pochi cm di distanza!! Tutti gli altri che hanno da essere invidiosi? Eravate li? Come al superenalotto non si puo essere invidiosi se non si è manco comprato il biglietto :D
  • Toscano34, Siena (SI)

    per la miseria, sto tizio ha fatto un 6 all'enalotto.
    svariate migliaia di euro senza aver fatto un ...
Inserisci il tuo commento