MotoGP

MotoGP. Le vacanze dei piloti… team per team!

- Valentino Rossi sul suo nuovissimo TitillaIII da otto milioni di Euro, suo fratello Luca Marini in Vespa a Capri, Marc Marquez in moto tra terra e fango e Johann Zarco in volo con il paracadute. I social ci raccontano le ferie dei piloti della MotoGP
MotoGP. Le vacanze dei piloti… team per team!

Come stanno trascorrendo le vacanze i piloti della MotoGP? Un tempo ad una domanda così sarebbe stato impossibile rispondere, ma adesso ci sono i social e sono pochissimi i piloti che non condividono gli scatti delle loro giornate su Instagram. E’ bastato andare a dare un’occhiata, quindi, per toglierci la curiosità e provare a capire, team per team, come si godono il relax di questa lunga pausa estiva i protagonisti della MotoGP

Aprilia Racing Team

Bicicletta e figli armati di rasoio. Potrebbe intitolarsi così l’album delle vacanze di Aleix Espargarò che, almeno stando a quanto si intuisce dai suoi profili social, si trova a La Massana con la famiglia e trascorre il suo tempo tra allenamenti in bici (è un grandissimo appassionato e non ha mai nascosto che il suo vero sogno era quello di fare il ciclista) e uscite con i bambi (sempre in bici o in monopattino). L’ultima foto, però, è vagamente inquietante: perché un preoccupatissimo Aleix mostra un rasoio elettrico lasciando intendere che di lì a poco i suoi ragazzi prenderanno il posto del suo barbiere di fiducia.

Bicicletta al posto di ombrellone e lettino pure per il compagno di squadra di Aleix Espargarò, Lorenzo Savadori, che proprio nella mattinata di oggi ha pubblicato uno scatto con tanto di caschetto in testa e inconfondibile divisa da ciclista tra le stories di Instagram. Per l’italiano, quindi, la pausa è anche l’occasione per ritrovare la migliore forma fisica dopo i problemi ad una spalla che hanno condizionato la prima parte di stagione

Avintia Sky VR46 Team

Luca Marini e la sua biondissima fidanzata non rinunciano alle due ruote, ma la velocità non è certamente quella a cui il pilota della Ducati Desmosedici è abituato. Luca e Marta, infatti, sono ormai da qualche giorno a Capri e per girare sull’isola utilizzano una Vespa color Giallo Positano che, ieri, è diventata anche protagonista di un post della coppia, con tanto di citazione dell’amico Cesare Cremonini: “Dammi una Vespa e ti porto in vacanza”. Niente Ranch e allenamenti sulla polvere, quindi, per il fratello di Valentino Rossi che ha anche già in tasca un contratto per la prossima stagione, visto che per il momento il suo nome è l’unico già ufficializzato per il neonato Team VR46 Aramco.

Vacanze in coppia anche per Enea Bastianini, che il prossimo anno resterà in sella ad una Ducati Desmosedici, ma con i colori del Team Gresini, dividendo il box con Fabio Di Giannantonio. Niente foto, però, di spiaggia e ombrellone, ma social che restano a “tema motori”, visto che l’ultima immagine postata da Bastianini è relativa alla sua partecipazione al Motorvalley Fest di Modena, dove ha gareggiato al volante di una Lamborghini. L’esperienza, dice il pilota Ducati, è stata indimenticabile e vincente: “Prima volta sulle 4 ruote!! È stata un esperienza unica e anche una sorpresa salire sul podio”.

Ecstar Suzuki Team

Il campione del mondo, Joan Mir, non specifica dove si trova, ma si limita a definirlo "Paradiso". Sembrerebbe una imbarcazione di lusso, con tanto di mega colazione apparecchiata davanti e l'immancabile mare sullo sfondo. Anche per lui questa lunga pausa estiva segnerà un periodo di riflessione, visto che non ha mai nascosto di non essere pienamente soddisfatto della sua Suzuki quest'anno e visto che, stando ad alcune indiscrezioni che circolano con sempre maggiore insistenza, il suo è uno dei numeri contattati da Yamaha per il dopo Vinales. Al momento, però, sembra fantascienza e l'unica vera certezza è che Joan Mir solo ad una cosa non rinuncerebbe mai: il mare!

Mir e il suo compagno di squadra, Alex Rins, non hanno mai nascosto di non essere grandissimi amici e di avere caratteri molto diversi. E, a quanto pare, anche gusti. Rins, infatti, sta trascorrendo le sue vacanze in quota, tra passeggiate sui sentieri delle Cime Andorrane e allenamenti in moto. Giorni di riposo con la sua compagna, da cui aspetta un bambino, ma anche di lavoro dopo l'intervento chirurgico subito in seguito all'incidente in bici avuto a Barcellona, con lo stesos pilota della Suzuki che, dopo aver postato una foto a fianco ad una pit bike, ironizza sui social: "Vacanze, ma non tanto".

Lucio Cecchinello Racing Team

Sulle vacanze di Alex Marquez diventa inevitabile la battuta. Perchè il pilota del Team LCR è stato uno di quelli che è caduto di più in questa prima parte di stagione e, ironia della sorte, ha voluto annunciare l'inizio delle suo vacanze con un tuffo. Anzi, in verità con una foto scattata sott'acqua che, per carità, è sempre meglio della ghiaia. Per il fratello meno blasonato dell'otto volte campione del mondo Marc, comunque, il periodo di relax è appena iniziato, visto che fino a ieri si è allenato duramente, sempre in compagnia di Marc, sia in bicicletta che in moto, per provare a raddrizzare un mondiale che sembra aver preso una piega decisamente negativa per lui dopo i discreti risultati ottenuti lo scorso anno.

Riservatezza tipicamente giapponese, invece, per il suo compagno di squadra Takaaki Nakagami che, stando a quanto è dato sapere, dovrebbe essere rientrato in Giappone per fare visita alla sua famiglia, ma che non ha documentato nemmeno uno scatto delle sue vacanze nei profili social. L'ultima foto, infatti, è relativa al GP d'Olanda ed è accompagnata da un laconico commento: "L'ultima gara prima della pausa estiva è stata buona da un lato ma molto deludente dall'altro, perchè il risultato finale ha disatteso le aspettative. Sono molto deluso, ma mai mollare".

Lenovo Ducati Team

Come Takaaki Nakagami, anche Jack Miller sembra aver lasciato per qualche giorno i social, ma il pilota australiano non ha raggiunto la sua famiglia. Recentemente, infatti, ha raccontato che non tornerà in Australia, nonostante il matrimonio di sua sorella, per non correre rischi inutili e non trovarsi poi costretto ad osservare quindici giorni di quarantena. Oggi, proprio a proposito di social e Covid19, ha registrato un videomessaggio per i suoi connazionali, commentando la decisione (che ora è stata ufficializzata) dell'annullamento del GP d'Australia: “Sfortunatamente neanche quest’anno avremo un Gran Premio a Phillip Island. Per la seconda stagione consecutiva non vedremo i tifosi di casa”.

Vacanze all'insegna dei motori, almeno nei primi giorni, invece per Francesco Bagnaia, che dopo un allenamento in moto insieme ai colleghi della VR46 Academy, ha partecipato, così come Enea Bastianini, al Motorvalley Fest di Modena, cimentandosi in una gara a bordo di una Lamborghini. "Esperienza fantastica" - ha commentato il pilota della Ducati, pubblicando sul suo profilo instagram un video della giornata trascorsa su quattro ruote e sempre nel segno dei motori.

Monster Energy Team Yamaha

Il leader della classifica mondiale, Fabio Quartararo, è uno dei più attivi del paddock sui social e non è stato assolutamente difficile, quindi, scoprire che le due ferie sono a Saint Tropez, in compagnia di amici. Tanto relax, sole, mare e selfie come se piovessero per il francese che, in questi giorni, ha anche trovato il tempo di rilasciare una intervista, in cui ha raccontato di essere molto soddisfatto per come stanno andando le cose in MotoGP e per aver saputo adattarsi ad una “Yamaha M1 che va guidata come un animale, frenando tardi e fortissimo”.

Vacanze di riflessione, ma anche di grande dolcezza, invece, per il suo compagno di squadra, Maverick Vinales. Lo spagnolo, è noto, dovrà decidere proprio in questi giorni cosa fare nel suo futuro più prossimo dopo aver rescisso il contratto con Yamaha. L’offerta più concreta per lui, al momento, è quella avanzata dall’Aprilia, anche se la priorità assoluta, in questi giorni di riposo, ha un nome solo: Nina. Così, infatti, si chiama la bambina avuta pochi mesi fa dalla moglie, con Vinales che, sui social, ha sintetizzato così le sue vacanze a commento di una foto mentre, a bordo di un kart, tiene in braccio la sua bambina: “mangia, guida, dormi, ripeti. Le mie vacanze perfette”

Petronas Sepang Racing Team

Prima vera vacanza a bordo del suo nuovissimo yacht per Valentino Rossi e Francesca Sofia Novello, con la coppia che è in compagnia di alcuni amici. Nessuna foto, però, sul profilo del Dottore, ma basta andare a sbirciare su quello della sua fidanzata per scoprire che Rossi (che nel frattempo dovrà anche decidere se appendere il casco al chiodo o se provarci per una stagione ancora magari in sella alla Ducati del suo team e dividendo il box con il fratello Luca Marini) si sta godendo al meglio l'ultimo investimento fatto, visto che per acquistare il TitillaIII avrebbe sborsato una cifra vicina agli otto milioni di Euro. Tanto mare e, oltre allo yacht, anche tender e moto d'acqua, come documenta una foto pubblicata proprio da Francesca mentre, in sella con Valentino al manubrio, raggiunge la terraferma.

Se per Valentino Rossi sono giorni di riposo assoluto, per Franco Morbidelli lo sono, ma senza sorriso. Il vice campione del mondo in carica, infatti, è reduce da un intervento chirurgico al ginocchio e dovrà restare per qualche giorno lontano dalle fatiche fisiche, pur avendo già iniziato il programma di fisioterapia per recuperare la piena mobilità. L'impressione, visto che non potrà tornare in pista prima di sette settimane, è che le vacanze per lo sfortunato Franco Morbidelli quest'anno resteranno un miraggio. Sarà difficile rivederlo in griglia anche alla ripresa del mondiale, nel prossimo mese d'agosto in Austria e al suo posto dovrebbe gareggiare nuovamente Garrett Gerloff, anche se si parla pure dell'ipotesi Cal Crutchlow.

Pramac Ducati Team

Johann Zarco è in piena lotta per il mondiale, ma ha già vinto, e con enorme distacco, il simbolico premio per la vacanza più originale. Il francese della Ducati, infatti, probabilmente non pago dell'adrenalina che vive ogni giorno in pista, ha scelto di inaugurare la pausa estiva con un lancio dal paracadute, pubblicando poi qualche scatto sui social con un consiglio per tutti i vacanzieri adrenalinici: "Solo pochi giorni fa ho iniziato la mia vacanza nel miglior modo possibile! Che esperienza! Consiglio a tutti di farla! È stato fantastico". 

Decisamente più pacato, invece, il suo compagno di squadra, Jorge Martin, che è comunque alle prese con i postumi di un intervento chirurgico delicato in seguito alla brutta caduta di Portimao e che, nonostante il tempo trascorso, non gli ha ancora permesso di ritrovare la migliore condizione fisica. Per il rookie spagnolo del Team Pramac niente acrobazie o evoluzioni da vacanziero scatenato, quindi, ma un semplice scatto seduto a bordo piscina, con un commento piuttosto eloquente che la dice lunga su quanto Martin sentisse il bisogno di staccare un po' la spina: "Finalmente è arrivato il momento di un po' di divertimento".

RedBull KTM Team

In casa KTM vige la massima riservatezza per quanto riguarda le vacanze dei due piloti ufficiali, con Miguel Oliveira che, però, dopo il GP d'Olanda s'è concesso una giornata in compagnia della stampa portoghese per promuovere una serie di attività che ha avviato per aiutare i giovani piloti a mettersi in luce nel motorsport. "Grazie a tutti i giornalisti che hanno partecipato - ha scritto Oliveira a commento di alcune foto pubblicate su suo profilo Instagram - Adesso, però, è l'ora delle vacanze". In quella stessa occasione il portoghese aveva reso pubblici i contatti avuti con Yamaha che gli avrebbe offerto per il 2022 la sella della M1 di Maverick Vinales, con Oliveira che, però, ha rifiutato la proposta dicendo di voler vincere il mondiale con KTM.

Anche il suo compagno di squadra, Brad Binder, non ha pubblicato scatti delle sue ferie, mantenendo fede alla sua tradizione di pilota poco incline all'attività sui social se non per quanto riguarda strettamente il mondo delle corse. Per Binder, stando a quanto è dato sapere, era in programma un ritorno in Sudafrica per fare visita ai familiari, ma la situazione legata alla pandemia nel suo Paese e l'istituzione di un nuovo lockdown potrebbero aver scombinato i suoi piani. 

Repsol Honda Team

Marc Marquez aveva detto di avere assolutamente bisogno di una vacanza dopo aver trascorso gli ultimi due anni ad allenarsi o a riprendersi dagli infortuni. Prima di trasferirsi in qualche località esotica a godersi l'assoluto riposo, però, l'otto volte campione del mondo non s'è fatto scappare l'occasione di tornare ad allenarsi con la sua moto da flat track, che era rimasta abbandonata per molti mesi dopo la brutta caduta di Jerez. Marc Marquez, infatti, è stato protagonista di un video con lo youtuber sul pistino di Rufea. Alcuni fotogrammi della giornata sono poi finiti sul profilo social di Marc Marquez, con il video integrale che, invece, è pubblicato su Youtube.

Niente scatti dalle vacanze, e nemmeno dagli eventuali allenamenti, invece, per il suo compagno di squadra, Pol Espargarò, che è alle prese con una stagione di adattamento alla Honda RC213V. Per il pilota spagnolo i risultati, al momento, sembrano al di sotto delle aspettative, tanto che c'è chi addirittura ha parlato della possibilità che Honda possa salutarlo prima del tempo adesso che Maverick Vinales è libero dal contratto con Yamaha. Espargarò, però, non sembra particolarmente preoccupato per questa ipotesi (che probabilmente è solo una suggestione) e in una recente intervista ha dichiarato: "Adesso dedicherò qualche giorno al riposo con la mia famiglia, ma poi subito al lavoro per preparare al meglio il gran premio al Red Bull Ring e per vivere una seconda parte di stagione con soddisfazioni migliori per me, la squadra e i nostri tifosi".

Tech3 KTM Team

Pit bike, bici, corsa, esercizi a corpo libero e skateboard sembrano, invece, caratterizzare le ferie di Iker Lecuona, con il pilota del Team Tech3 che sembra molto distante dall'ideale vacanziero di spiaggia, ombrellone e bibita ghiacciata. Per lui, almeno a giudicare dalle stories che pubblica, sono infatti giornate di lavoro intenso, probabilmente per trovare la migliore condizione fisica possibile e provare a convincere KTM a dargli ancora una opportunità per la prossima stagione, dopo l'inizio deludente di quella in corso. nel team, come è noto, resta una sola sella per due, visto che Remy Gardner salirà il prossimo anno in MotoGP su una delle due RC della squadra francese

Vacanze con la sella che scotta, quelle di Lecuona, che sono comuni quindi anche al suo compagno di squadra, Danilo Petrucci. Anche per il pilota italiano nessuno scatto sui social relativo alle ferie, ma, stando a quanto è dato sapere, il ternano si dedicherà in questi giorni principalmente al cross e all'enduro. Petrucci, infatti, non ha mai nascosto che, al di là del successo avuto nella velocità, l'offroad resta la sua più grande passione.

  • montinimichele63, Monticiano (SI)

    mi pento e mi vergogno con me stesso di aver fatto una scorsa delle foto....
    ma in fondo penso : saro invidioso inconsciamente o consciamente non mi frega ?
    credo la seconda, comunque buon per loro che possono fare!
    buone ferie a tutti, soprattutto i comuni umani.
  • Gisulfo, Arpino (FR)

    Ci interessano di più quando sono al lavoro.
Inserisci il tuo commento