GP di Gran Bretagna

MotoGP 2021. GP di Gran Bretagna a Silverstone: successo di Fabio Quartararo

- Trionfo in solitario del francese della Yamaha, davanti a Alex Rins e a uno strepitoso Aleix Espargaro che regala all’Aprilia il primo podio in MotoGP. Disastro italiano: Danilo Petrucci decimo, Enea Bastianini 12esimo, Pecco Bagnaia 14esimo, Luca Marini 15esimo, Valentino Rossi 18esimo. Sei Case ai primi sei posti: prima volta nella storia della MotoGP. Gara noiosa che segna il mondiale: voto 6
MotoGP 2021. GP di Gran Bretagna a Silverstone: successo di Fabio Quartararo

Aveva il passo per dominare e Fabio Quartararo, dopo un avvio relativamente prudente, ha dominato.

Passato in testa al quinto giro, Fabio ha guidato come aveva dimostrato di saper fare nelle prove, allungando giro dopo giro, per una fuga che sa di mondiale.

E’ vero che mancano ancora tante gare, ma Quartararo sta dominando, dimostrando di essere nettamente il più forte, mentre i suoi rivali affondano.

Grandissima Aprilia

Affonda Joan Mir, solo nono al traguardo, affonda Pecco Bagnaia, 14esimo, affonda tutta la Ducati, che deve subire anche il sorpasso dell’Aprilia di Aleix Espargaro, tenace fin dal via.

Aleix è sempre stato o secondo o terzo, fino all’ultimo giro, quando Jack Miller ha provato a mettergli le ruote davanti. Ma Aleix non ne voleva sapere di perdere l’occasione di riportare l’Aprilia sul podio e dopo aver subito il sorpasso ha replicato immediatamente alla curva successiva, per poi chiudere tutte le linea alla Ducati del rivale.

Arriva così un podio storico, commovente, prezioso, meritato: in questi anni, a Noale hanno lavorato durissimo, Massimo Rivola ha portato ordine al reparto corse, l’ingegnere Romano Albesiano ha potuto concentrarsi solo sullo sviluppo tecnico.

Ed ecco i risultati, grazie anche a un pilota sottovalutato: lui, orgogliosamente, rivendica di essere tra i primi tre piloti più forti del mondiale. Qualcuno lo ha anche preso in giro, chissà poi perché, ma oggi ha dimostrato tutto il suo valore: nell’ultimo giro è stato strepitoso. Da applausi.

Bravo Rins

Nel 2019 aveva rimontato fino a vincere, oggi si deve “accontentare” del secondo posto: questa pista porta decisamente bene ad Alex Rins, che era in grande crisi, ma ha saputo concretizzare il suo talento.

Bravo Alex, speriamo che sia solo l’inizio di una ripresa che deve durare fino al termine del campionato.

Pol Espargaro tiene botta

Mentre Marc Marquez ne fa una delle sue al via, andando a cercare Jorge Martin dopo aver subito una sportellata dallo spagnolo, rivendicata alla curva successiva con un sorpasso senza senso e da sanzione, con entrambi i piloti a terra.

Pol Espargaro ha sfruttato la pole position rimanendo al comando per cinque giri, poi tenendo botta, rimanendo in qualche modo attaccato al podio, fino a chiudere quinto. Comunque un bella gara per lui.

Crollo di Bagnaia e Rossi

Non si può dire lo stesso di Bagnaia, aggressivo nel primo giro con la soffice anteriore, ma poi costretto a difendersi senza poter fare nulla.

Anche Rossi era partito bene, era sesto, ma poi è crollato in 18esima posizione. Ci si aspettava tutta un’altra gara da entrambi.

GP di Gran Bretagna 2021 - La classifica della MotoGP

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 175.4 40'20.579
2 20 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 175.3 +2.663
3 16 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 175.1 +4.105
4 13 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team Ducati 175.1 +4.254
5 11 44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team Honda 174.8 +8.462
6 10 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 174.6 +12.189
7 9 27 Iker LECUONA SPA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 174.5 +13.560
8 8 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL Honda 174.4 +14.044
9 7 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 174.3 +16.226
10 6 9 Danilo PETRUCCI ITA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 174.3 +16.287
11 5 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing Ducati 174.3 +16.339
12 4 23 Enea BASTIANINI ITA Avintia Esponsorama Ducati 174.2 +17.696
13 3 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 174.1 +18.285
14 2 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team Ducati 173.9 +20.913
15 1 10 Luca MARINI ITA SKY VR46 Avintia Ducati 173.9 +21.018
16   88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM 173.9 +22.022
17   35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 173.8 +23.232
18   46 Valentino ROSSI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 173.3 +29.758
19   96 Jake DIXON GBR Petronas Yamaha SRT Yamaha 171.8 +50.845
Non classificato
    89 Jorge MARTIN SPA Pramac Racing Ducati 111.1 19 Giri
Primo giro non terminato
    93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda   0 Giro

 

Segui il commento delle gare di Silverstone con Zam e Livio Suppo IN DIRETTA OGGI ALLE 20:45

Rivivi il GP di Gran Bretagna 2021 sul nostro LIVE

Rivedi il commento delle qualifiche di Silverstone con Zam e Manuel Pecino

Rivedi il commento delle libere di Silverstone con Zam e Paolo Ciabatti, Sporting Director di Ducati Corse

"Troppi fuori di testa nelle gare di moto?", l'editoriale di Nico Cereghini

Leggi tutti i commenti 191

Commenti

  • piega996, roma (RM)

    mah! Non mi entusiasmano nemmeno un po' ste gare...diventate quasi delle gare di regolarità e non di velocità...la moto 3 su tutte diverte.
  • mael56, Baiso (RE)

    di argomenti ce ne sono tanti :
    Yqamaha, Quartararo, fortissimo, mi ricorda Lorenzo ma molto più simpatico, non vedo l'ora che ci salga il Morbido
    Aprilia, ottima moto e orgoglio nazionale, speriamo che Vinales si ritrovi e la porti ancora più in alto
    Ducati, solito enigma piloti, per me non ha un TOP
    Honda, contento per Paul, Marquez corre con la testa di sempre ma il corpo per adesso non è più lo stesso, le carenate non le risparmia a nessuno ma adesso le sbaglia
    Suzuki, solito equilibrio ma in un campionato normale manca sempre qualcosina
    Ktm, vedi Suzuki ma punto interrogativo sui piloti, speriamo in Acosta
    Dovi, carpe diem
    Rossi, speriamo che la bimba somigli alla mamma
Leggi tutti i commenti 191

Commenti

Inserisci il tuo commento