MotoGP

MotoGP. Per il suo compleanno, Marc Marquez il regalo lo ha fatto lui al suo vecchio sponsor

- L'otto volte campione del mondo ha lanciato un appello social per salvare la Seyart di Cervera, azienda oggi in crisi per il Covid, ma che lo aveva sostenuto all'inizio della sua carriera
MotoGP. Per il suo compleanno, Marc Marquez il regalo lo ha fatto lui al suo vecchio sponsor

Sono bastati un Tweet e una storia su Instagram da parte di Marc Marquez per accendere i riflettori di mezzo mondo sulla tremenda crisi che un'azienda di Cervera sta attraversando a causa del Covid-19.

L'otto volte campione del mondo, infatti, ha raccolto l'appello lanciato da Ramon Royes, amministratore della Seyart di Cervera, nonché sindaco della stessa cittadina fino al 2019.

Royes ha raccontato che l'impresa è fortemente in crisi a causa della pandemia e deve riuscire a vendere almeno 2.500 pezzi (decora gioielli e oggetti di design in vetro e argento) entro i prossimi giorni, per evitare di chiudere i battenti e per riuscire a onorare gli impegni con tutti i dipendenti e i creditori.

Tra gli oggetti proposti anche una piccola "scultura" in vetro con impressa una foto di un giovanissimo Marc Marquez. 

La Seyart, infatti, era stata tra i primi sponsor dell'otto volte campione del mondo quando, nel 2006, partecipava al campionato catalano di velocità.

Bene ricevuto anni fa, quindi, e bene restituito quindici anni dopo, tra l'altro a poche ore dal ventottesimo compleanno di Marquez, che ha deciso di dare il suo contributo per tentare di salvare la Seyart. Un contributo non economico (o almeno non in maniera nota e pubblicizzata), ma social: un tweet e una storia su Instagram con un chiaro appello a dare una mano. "I miei amici dell'azienda Seyart de Cervera mi hanno aiutato quando da bambino sognavo di essere un campione del mondo. Adesso hanno bisogno di aiuto. Vai sul loro sito web, hanno gioielli top e regali in cristallo personalizzati con il laser per far felici i vostri amici". Poche parole che, però, sono bastate a mandare letteralmente in tilt per tutto il pomeriggio di ieri i server che ospitano il sito della Seyart, preso d'assalto dai fan di Marc Marquez. 

Leggi tutti i commenti 104

Commenti

  • rho01, Bergamo (BG)

    99 commenti..cavolo, ora marc fa più commenti del GS??
  • Davidhammer46, Modena (MO)

    Qualsiasi cosa facciano questi personaggi famosi, in un modo o nell'altro c'è sempre qualcuno che trova il modo di trovarvi qualcosa di negativo. Che sia Marquez,Rossi o altri, se fanno una buona azione, beneficenza o aiutare qualcuno in difficoltà, l'importante è che l'aiuto arrivi all'interessato. Se poi il personaggio usa il gesto per migliorare la propria immagine pubblica, me ne frega meno di zero. Credo giusto che Marquez,faccia del proprio denaro quello che vuole; anche molti di noi hanno più di quello che serve per vivere, ma mica andiamo in giro a distribuirlo a tutti quelli che ne hanno bisogno.
Leggi tutti i commenti 104

Commenti

Inserisci il tuo commento