Prova eBike

TEST - Specialized Turbo Levo SL 2021, il futuro dell'eMTB

- Specialized ha fissato un nuovo standard creando una terza via tra le eBike e le bici tradizionali. La Levo SL offre un'esperienza completa e offre un buon supporto senza pagare nulla in termini di leggerezza e agilità

Nell'ultimo anno sono state presentate diverse eBike che hanno fatto della leggerezza il loro punto forte. La Specialized Turbo Levo SL è una di queste, ma è anche molto di più!

Specifiche
Telaio: Specialized 150mm Fact 11 Carbon
Forcella: Fox 36
Ammortizzatore Posteriore: Fox DPX
Freni: SRAM RS 200mm
Disco: SRAM 200mm
Pneumatici: Specialized 2.4" 29"
Ruote: Specialized Roval 29"
Reggi Sella: XFusion 150mm (L)
Cambio: SRAM X01
Manubrio: Specialized Alu
Motore: Specialized SL 1.9kg 35 Nm 240w
Batteria: Specialized 320wh fissa
Display: 10 LED TCU
Comandi: Specialized
Peso: 17.8 Kg senza pedali
Prezzo: € 9.499

Rispetto alla prima versione la componentistica è stata aggiornata con una forcella Fox 36 più pesante e robusta con un'escursione di 160 mm che regala una sensazione di maggior solidità durante la guida. Anche la sospensione posteriore è stata ottimizzata e ha un ammortizzatore posteriore Fox migliore rispetto alla versione originale che abbiamo usato. In generale un po' tutte le componenti della gamma sono state aggiornate a versioni più robuste. Noi abbiamo testato la versione carbon expert che costa € 9.499: Nel paragonarla alla  versione S-Works che abbiamo testato quasi un anno e mezzo fa, anche considerando il prezzo, la nostra scelta ricade sulla Expert. Le differenze in termini di performance e di piacere di guida ci sono, ma non sono poi così marcate.

Motore e batteria

La SL utilizza un motore Specialized da 1,9 kg che produce 35 Nm di coppia e 240W di potenza. Anche il software ha ricevuto alcuni aggiornamenti che regalano una erogazione più fluida. La batteria è interna e ha 320Wh di potenza, con la possibilità di aggiungere una batteria esterna opzionale.

Questa combinazione di peso leggero con potenza ridotta offre la stessa autonomia delle bici elettriche a piena potenza, ma con metà del supporto. Non abbiamo sperimentato alcuna ansia da autonomia e abbiamo apprezzato molto la leggerezza. Inoltre, con l'extender l'autonomia aumenta rendendola paragonabile a una eBike tradizionale con batteria da 700 Wh.

Cosa significa meno potenza? Le alternative sono due: o si spinge di più o si guida un po' più lentamente. Tuttavia la differenza rispetto a una eBike con il doppio della potenza non è così enorme se messa nelle mani di una persona con una gamba un minimo allenata.

Le impostazioni di potenza sono regolabili per consentire al ciclista di settare l'erogazione secondo le proprie caratteristiche oppure si può attivare la funzionalità Smart Tune che consente alla bici di regolare autonomamente la potenza in base all'autonomia residua in modo da riportarci sempre a casa senza rimanere a "secco".
 

Come va?

Questa Specialized pesa 18,5 chili con i pedali, ovvero quasi 6 chili in meno rispetto alle eBike full power. Questo vantaggio di peso significa molto. La guida è più fluida e più simile a una bici muscolare. La bici è più maneggevole, i cambi di direzione sono più rapidi e anche l'accelerazione nei primi metri è più veloce nonostante la coppia ridotta del motore.

Quando la guida diventa più aggressiva, la Specialized Turbo Levo SL inizia a fare la differenza. E' una bici completa: in salita non si scompone mai e in discesa si ha sempre il pieno controllo. In tutte le situazioni è molto precisa. L'aggiornamento poi offre un'esperienza di guida ancora più completa. La forcella più grande da 36 mm consente di guidare più duramente in discesa e mantenere un controllo migliore in curva con una sensazione di maggiore fluidità. In salita la bici è più leggera e nelle curve strette risponde istantaneamente. Preferiamo la struttura delle ruote in alluminio poiché è migliore in condizioni rocciose e rende la guida più fluida. Il grip in salita è buono: meno potenza significa una migliore erogazione di potenza dal punto di vista dell'integrazione tra pilota e bici.

Quando abbiamo portato questa bici al limite in discesa, ci siamo trovati a fluttuare nelle curve con la bici sempre pienamente sotto controllo. L'unica accortezza è stata quella di dedicare un po' di tempo per mettere a punto la sospensione posteriore per i colpi più duri.

Per chi è?

Questa bici è pensata per il ciclista che non vuole perdere la sensazione originale della MTB ma vuole un po' di supporto nella pedalata. In sella alla Specialized Turbo Levo SL si può pedalare più a lungo e andare più lontano gustandosi le sensazioni di leggerezza di una MTB muscolare. Questa eBike è in grado di regalare una nuova esperienza di guida. E' una bici tuttofare, la migliore che abbiamo mai provato. E' in grado di affrontare qualunque tipo di sentiero (tranne i più estremi DH) offrendo un buon supporto alle gambe e ha la leggerezza e l'agilità di una MTB tradizionale.

La Specialized Turbo Levo SL offre l'esperienza più completa attualmente sul mercato delle eBike leggere. Specialized ancora una volta fissando lo standard per gli anni a venire soprattutto per il pilota super sportivo. Questa parte del mercato sarà lenta a crescere ma definirà il futuro dell'eMTB.

  • Luca Moriondo, Torino (TO)

    non è il futuro, è la segmentazione del mercato e-bike che crescendo sta aumentando. In futuro si avranno e-bike con caratteristiche diverse, come accade in mercati maturi come quello delle moto o delle auto.
Inserisci il tuo commento