attualità

Apple avverte: le vibrazioni delle moto potrebbero danneggiare le fotocamere degli iPhone

- Le vibrazioni ad alta frequenza, avverte Apple, potrebbero avere un impatto su alcune versioni delle sofisticate fotocamere degli iPhone e consiglia in certi casi di utilizzare supporti con smorzamento delle vibrazioni
Apple avverte: le vibrazioni delle moto potrebbero danneggiare le fotocamere degli iPhone

Molti di noi sono soliti avere lo smartphone sotto controllo durante la guida, sopratutto quanto si è in viaggio e funzioni come la navigazione sono veramente comode, ma anche per gestire le telefonate o consultare comodamente e rapidamente - a moto ferma - una mappa o trovare informazioni.

Certo, oggi molte motociclette offrono la connessione bluetooh e app proprietarie per far dialogare lo smartphone con il dashboard o, in alcuni casi, con una semplice navigazione turn-by-turn, e il telefono può tranquillamente restare nella tasca del giubbotto o dentro la borsa del serbatoio ma quando la moto non offre la connettività per fare tutto questo spesso vengono utilizzati dei supporti che rendono solidale il dispositivo alla piastra di sterzo o al manubrio, supporti spesso molto ben realizzati, solidi e funzionali. Gli smartphone,  in questo modo, restano vincolati al manubrio o alla piastra di sterzo per molte ore durante la guida, assorbendo tutte le sollecitazioni che la connessione diretta con la moto comporta: tra queste, le vibrazioni.

Sembra che riguardo gli iPhone ci siano casi in cui questa pratica possa essere sconsigliata: in un documento pubblicato sul sito ufficiale di supporto, Apple chiarisce che le fotocamere degli iPhone dotate di optical image stabilization (OIS) e di closed-loop autofocus (AF) potrebbero soffrire le vibrazioni ad alta frequenza generate dai motori di motocicletta di potenza elevata o dalle emissioni sonore degli stessi motori, a causa dell'ampiezza della vibrazione in determinate gamme di frequenza che vengono così generate.

OIS e Closed-loop AF sono due tecnologie non presenti su tutti gli iPhone e che vengono utlizzate per migliorare la qualità delle immagini ricavate dalle fotocamere: la prima si trova sugli  iPhone 6 Plus, iPhone 6s Plus e iPhone 7 e versioni successive, incluso iPhone SE di seconda generazione e non è presente su sulla fotocamere Ultra Wide su iPhone 11 e versioni successive, né sulla fotocamera con teleobiettivo di iPhone 7 Plus e iPhone 8 Plus, mentre il Closed-loop AF fa parte della dotazione delle fotocamere degli iPhone XS e modelli successivi. 

Apple comunica che " L'esposizione diretta a lungo termine a vibrazioni di ampiezza elevata all'interno di determinate gamme di frequenza può degradare le prestazioni di questi sistemi e portare a una riduzione della qualità dell'immagine per foto e video. Si consiglia di evitare di esporre il proprio iPhone a vibrazioni ad alta frequenza", mentre nel caso di veicoli come moto elettriche, ciclomotori e scooter (evidentemente veicoli che generano e trasmettono sollecitazioni di entità diversa), viene consigliato di adottare un supporto per smartphone dotato di smorzamento delle vibrazioni per ridurre il rischio di danni ai sofisticati sistemi e di evitare, per ridurre ulteriormente il rischio di malfunzionamenti, un uso regolare dell' iPhone agganciato alla moto per lunghi periodi.

 

Fonte e foto: Apple

  • MAXPAYNE IT, Fusignano (RA)

    Ma che cavolata e' sto apparecchio,se si danneggia con le vibrazioni moto??
    Roba per soli fighetti,quindi.
    Apple faceva prodotti di qualita',con queste dichiarazioni,si posiziona sotto l'affidabilita' di molte cinesate.
    Vorrei sapere come,una fregatura simile,debba costare cosi' tanto....
    Il prezzo nn giustifica minimamente la qualita',se bastano due vibrazioni a danneggiarlo.
    Cara apple sei bocciata completamente!
Inserisci il tuo commento