richiami

Kawasaki Ninja H2 SX SE. Richiamo ufficiale per il cuscinetto ruota posteriore

- La lubrificazione dei cuscinetti del mozzo posteriore potrebbe essere insufficiente. Intervento in garanzia per i proprietari delle sport-touring di Akashi
Kawasaki Ninja H2 SX SE. Richiamo ufficiale per il cuscinetto ruota posteriore

Richiamo ufficiale di Kawasaki per i modelli Ninja H2 SX e Ninja H2 SX S.E. prodotte dal 2018 al 2020 incluso e sulle unità del modello Ninja H2 SX S.E. +, prodotte dal 2019 al 2020 incluso: la quantità di grasso applicato sui cuscinetti ad aghi, nell'alloggiamento del mozzo posteriore, potrebbe risultare insufficiente a causa di variazioni intervenute nel processo di applicazione. Tale eventualità potrebbe causare la rottura del cuscinetto e, nella peggior ipotesi, il blocco della ruota posteriore.

Per ovviare a tale inconveniente, Kawasaki ha avviato una campagna di richiamo obbligatoria e gratuita che consiste nella sostituzione del cuscinetto dell'alloggiamento mozzo posteriore su tutte le unità interessate. Per i proprietari sarà necessario portare la moto presso un concessionario autorizzato Kawasaki per l'intervento in garanzia che ha una durata stimata di un'ora e dieci minuti.
 

  • capilora, Urbana (PD)

    Intendevo dire che, sempre più spesso, progettisti e responsabili del controllo qualità, si "accorgono" delle difettosità dopo che la moto è stata venduta; quasi a dimostrare che i collaudi vengono effettuati dai clienti e non più dai tester. Della serie: intanto vendo, poi verifico, e se serve intervengo...
  • capilora, Urbana (PD)

    W la sicurezza, ma esiste una moto che nasce senza essere interessata a qualche campagna di richiamo?
Inserisci il tuo commento