Attualità

Spagna. Sempre più autostrade senza pedaggio

- Aumentano i chilometri di autostrade gratuite in Spagna e dall'autunno saranno ancora di più. Come è possibile?
Spagna. Sempre più autostrade senza pedaggio

Nel 2020 alcune Autostrade spagnole sono diventate gratuite, e nel 2021 il numero aumenterà ulteriormente. L'AP4 da Siviglia a Cadice e l'AP7 da Tarragona ad Alicante, per esempio, sono esenti da pedaggio. Tutti, spagnoli e non, possono imboccare queste autostrade senza doversi fermare al casello e pagare per la tratta percorsa. Una situazione che a noi italiani sembra irreale, ma che porta con sé luci e ombre.

Innanzitutto bisogna chiedersi "come mai" alcune tratte siano gratuite. E la risposta solleva qualche preoccupazione: il motivo infatti è da ricercare nel fatto che in Spagna, quando il governo iniziò negli anni Settanta a costruire le autostrade, diede in concessione la manutenzione a società private. Per cinquanta anni si presero cura delle autostrade e in cambio trassero profitto dai pedaggi. 

Oggi quei contratti sono scaduti o sono in scadenza, e il Governo spagnolo ha deciso di non rinnovarli o rinegoziarli. Le autostrade saranno quindi gratuite e lo Stato si farà carico della manutenzione. Noi purtroppo in Italia abbiamo pessime esperienze riguardo alla manutenzione delle strade, sia sul fronte delle società private che su quello statale.

I costi di gestione di una rete autostradale sono molto alti, e da più parti si ipotizza che in futuro la Spagna potrebbe introdurre una specie di mini pedaggio come è attualmente in uso già in Portogallo.

  • Emanuele.Ferrari, Modena (MO)

    per forza la Spagna è la numero 1 nel mondo in tutto
Inserisci il tuo commento