Prova classic

Royal Enfield Meteor 350 TEST: ritorno alla sostanza

- Una moto essenziale, piacevole, accessibile. Lo spirito nodale del motociclismo è tutto racchiuso nella nuova "piccola" di casa Royal. La sorpresa? Il prezzo, ma non solo...

Royal Enfield, lo sappiamo, è imbattibile per quanto riguarda moto di piccola e media cilindrata. Con la nuova Meteor - 350 cc - non si smentisce e ci presenta una moto che mancava sì in gamma, ma anche più in generale nel panorama delle due ruote.

Si parla spesso di entry-level, di mezzi pensati per (ri)avvicinare i giovani al mondo della motocicletta, ma spesso ci si trova comunque davanti a prestazioni e costi che di entry-level non hanno nulla.

Le Meteor invece è l'essenza del motociclismo "di una volta": facile, economica, piacevole.

Il suo nome, chissà chi se la ricorda, arriva dall'omonima Royal lanciata nel 1952: una moto di grande successo, 700 di cilindrata, che condivide con la nuova 350 il profilo classico e l'impronta minimal.

Progettata e sviluppata dai designer e dagli ingegneri operativi presso i due centri tecnici Royal Enfield, a Chennai (Tamil Nadu) e Bruntingthorpe (Regno Unito), la Meteor 350 raccoglie l'eredità dell'antenata e si propone come moto per iniziare, come seconda moto da tenere in garage anche solo per le commissioni al posto dello scooter (costa meno, di uno scooter!) o per chi dopo un periodo di stop ha voglia di rimettersi in sella senza troppi fronzoli o pensieri.

Sono tre gli allestimenti proposti (nella gallery qui sotto li vedete in sequenza), che rendono la Meteor "tre moto in una": quello base, minimal, che le dona un'aria da piccola custom, si chiama Fireball. Dettagli neri, specchietti al manubrio, logo sul serbatoio in stampatello e piccolo parabrezza.

Poi abbiamo la Stellar: dettagli cromati, schienalino pe il passeggero, sella con impunture a contrasto e logo classico sul serbatoio: più raffinata, cambia totalmente nell'aspetto.

Ultimo allestimento (differiscono di 100 euro uno dall'altro), la Supernova, praticamente full-optional con cerchi dedicati e un plexi più alto. Perfetta per i piccoli o grandi viaggi.

  • Cilndrata 349 cc
  • Cavalli 20.2 cv
  • Coppia 27 Nm
  • Peso o.d.m. 191 Kg
  • Altezza sella 765 mm

 

Per quanto riguarda la cicistica, semplice ma non troppo, abbiamo un telaio monotrave e doppia culla che va ad abbracciare il motore, una forcella telescopica da 41 millimetri con corsa da 130 e un doppio ammortizzatore posteriore idraulico regolabile su 6 posizioni.

L'impianto frenante si avvale dii un solo disco all'anteriore, generoso, da 300 millimetri, e uno da 270 al posteriore. Non manca ovviamente l'ABS.

I cerchi sono da 19 pollici davanti e 17 dietro, equipaggiati con pneumatici 100/90 e 140/70.

Royal Enfield definisce la Meteor una easy cruiser e l'epiteto risulta calzarle a pennello: la sella bassa e confortevole - 765 millimetri da terra - la posizione rilassata, la totale assenza di vibrazioni e la semplicità di conduzione la rendono una perfetta compagna per l'utilizzo quotidiano ma, perché no, anche per viaggi più o meno lunghi.

Il pedale del cambio a 5 marce, a bilanciere, richiede un minimo di dimestichezza sulle prime, ma è morbido e preciso negli innesti e ci si prende subito la mano (o il piede...?).

La moto pesa 191 chili in ordine di marcia, il giusto insomma, ed è ben bilanciata: facile da spostare, facilissima da guidare. Ecco l'essenza della entry-level, insieme ai già citati costi di acquisto e manutenzione, ma questo lo vedremo in seguito.

Importante sottolineare il livello di qualità percepita sia a colpo d'occhio che a bordo: la strumentazione analogico-digitale LCD, piccola ma completa, i blocchetti, i pulsanti, le leve. Tutto risulta ben fatto e al posto giusto.

Lasciarsi scorrazzare dal bel motore pastoso e fluido diventa davvero un momento gustoso e spensierato, col solo focus di godersi la strada, senza staccate e grandi cavallerie.

I consumi irrisori e il serbatoio da 15 litri fanno il resto: grandi percorrenze, pochi pensieri.

Ottima la risposta dell'impianto frenante, potente e modulabile all'anteriore ma particolarmente deciso ed efficace anche al posteriore, con l'intervento discreto dell'ABS a dare - quando serve - una mano in più.

Buone le sospensioni, pensate ovviamente per una guida rilassata più che dinamica e buono lo spazio per il passeggero, che con lo schienalino a lui dedicato può godersi il viaggio in relax.

E a proposito di viaggio, l'ultima chicca che ci propone la Meteor 350 è il sistema di navigazione TBT integrato: basta scaricare l'App dedicata, connettere moto e telefono tramite Bluetooth e sul piccolo display di destra compariranno - chiare e intuitive, senza rischio di distrazioni - le indicazioni stradali date dal sistema, che lavora appoggiandosi alle mappe di Google.

Un difetto? Non glielo abbiamo trovato. La Meteor è una moto completa e moderna (navigatore, fari LED, cavalletto centrale e laterale...) nel guscio di una bella classicona (stile che ovviamente può piaere, o no) dal prezzo interessante: 4.090 euro f.c. per la basica Fireball, 4.190 per la Stellar, 4.290 per la Supernova.

Nel prezzo sono compresi 3 anni di garanzia e assistenza stradale.
Non mancano gli accessori e le borse, per renderla unica e personale.

Maggiori informazioni

Moto: Royal Enfield Meteor 350
Luogo: Desenzano e dintorni
Meteo: sole, 30°C

Abbiamo utilizzato

Casco Caberg Riviera V4
Giacca Course
Guanti Alpinestars
Stivali Course

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Royal Enfield Meteor 350 (2021)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Royal Enfield
  • Modello Meteor 350
  • Allestimento Meteor 350 (2021)
  • Categoria Custom
  • Inizio produzione 2021
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 4.090 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza n.d.
  • Larghezza n.d.
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 765 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.400 mm
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia 191 Kg
  • Cilindrata 349 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 1
  • Configurazione cilindri n.d.
  • Disposizione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri -
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione n.d.
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 20 cv - 15 kw - 6.100 rpm
  • Coppia 3 kgm - 27 nm - 4.000 rpm
  • Emissioni Euro 5
  • Depotenziata
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 5
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 15 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore forcella da 41 mm
  • Escursione anteriore 130 mm
  • Sospensione posteriore Ammortizzatori posteriori regolabili nel precarico in sei posizioni
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 300 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 270 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore 100/90-19"
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 140/70-17"
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Royal Enfield

Nuovo: Royal Enfield Meteor 350 (2021)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Royal Enfield Meteor 350 (2021)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta